my-treviso.it

home

città

eventi

itinerari

storia tradizioni itinerari eventi

nei comuni della provincia di treviso

 

contatti

Comune di

QUINTO

DI TREVISO

Coordinate: 45°39′N 12°10′E

Altitudine: 17 m s.l.m.

Superficie: 19,04 km²

Abitanti: 9.844

Densità: 517,02 ab./km²

Frazioni: Santa Cristina

Cod. postale: 31055

Prefisso: 0422

Fuso orario: UTC+1

Codice ISTAT: 026064

Nome abitanti: quintini

Patrono: san Valentino

Giorno festivo: 14 febbraio

 

Storia

il nome ha origine dalle cinque miglia che separano Quinto da Treviso, "Quintus ad urbe lapis", in epoca romana era attraversata dalla via "Sarmantia".

Il toponimo ne denota le antiche origini: indicava una mansio, ovvero una stazione di cambio posta a cinque miglia dalla città, probabilmente lungo la strada che conduceva a Padova attraverso Levada, Loreggia e la via Aurelia.

Quinto rimase legata a Treviso anche nelle epoche successive. Un documento del 992 ricorda che i vescovi avevano alcune proprietà della zona e forse anche un fortilizio; poco dopo, le località vicine sono ricordate nell'atto di fondazione dell'abbazia di Mogliano a cui furono assegnate. Tuttavia bisognerà aspettare il 1152 per vedere citato il toponimo Quinto per la prima volta: il 3 maggio di quell'anno, una bolla papa Eugenio III confermava la dipendenza della locale pieve di San Cassiano alla diocesi di Treviso. Era inoltre sede di uno dei quattro arcipretati della diocesi, al quale erano sottoposte varie altre pievi, da Istrana a San Biagio di Callalta.

La pieve rimase isolata e perse d'importanza quando il centro vitale del paese si spostò più a sud, lungo le rive del Sile. L'economia del paese si basò per secoli proprio su questo fiume, soprattutto tramite l'attività molitoria. Nel XIV secolo l'antica pieve fu sostituita da una nuova chiesa intitolata a San Giorgio ed edificata vicino al centro.

La Serenissima potenziò ulteriormente l'economia agricola di Quinto e qui si stabilirono numerosi proprietari terrieri ergendovi le loro ville.

LEGGI DI PIÙ...

 

Da vedere

  • Chiesa parrocchiale, intitolata a San Giorgio.
  • Chiesa di San Cassiano.
  • L'oasi naturale di Cervara e il suo antico mulino.
  • Chiesa di Santa Cristina.

Eventi

  • Febbraio: Festa di San Valentino e sfilata carri allegorici del carnevale.
  • Aprile: Mostra dell'Acquerello a Quinto
  • Luglio: sagra patronale a S.Cristina.
  • Agosto: Festa di San Cassiano. Festa sul Sile e mostra artigianato.
  • Dicembre: "Mostra del Radicchio e Prodotti Orticoli Invernali". Presepio vivente nell'oasi di Cervara. Concorso Nazionale di Pittura "G.Ciardi".

 

Link a pagine interessanti della città

CONDIVIDI QUESTA PAGINA ►

Per informazioni e prenotazioni su dove dormire & mangiare nei Comuni della Provincia di Treviso, rivolgersi al

Consorzio di Promozione Turistica "Marca Treviso"

Qui trovate le informazioni  di base di ogni città. Ogni Amministrazione Comunale può inoltre integrare o modificare

i propri dati compilando la scheda che si trova QUI. Contribuirete ad un miglior servizio al visitatore del vostro Comune.

© 2018 - www.my-treviso.it